elicantropo e dintorni

Nasce a Napoli, il 15 gennaio 1996 in vico Gerolomini n.3, in uno stabile del Seicento che una volta era parte integrante del complesso dei Gerolomini lo spazio-eventi, diretto da Carlo Cerciello, attore e regista responsabile del gruppo “Anonima Romanzi”, dall’attrice Imma Villa e dall’amico Pierpaolo Roselli.

L’intento è quello di creare, considerate anche le caratteristiche del luogo, ricavato da una ex-cappella seicentesca uno spazio per eventi artistici particolari o addirittura improponibili in spazi tradizionali, notoriamente già saturi di programmazione. Le due stagioni 1996-97 e 1997-98, hanno immediatamente consacrato lo spazio al ruolo di “piccolo tempio” della drammaturgia contemporanea con notevole successo di pubblico e critica.

E’ necessario sottolineare che l’iniziativa nasce da esigenze artistiche e non imprenditoriali, in quanto mossi in primo luogo dal disperato bisogno di uno spazio dove poter lavorare e scambiare

professionalità e creatività, aperto a collaborazioni di qualità, schivo da meccanismi di competizione commerciale.

Anonima romanzi, dedica le sue stagioni alla drammaturgia contemporanea,utilizzando la formula che unisce spettacoli di grande qualità a lunghi periodi di permanenza riservati a un massimo di quaranta spettatori e il teatro che, inteso come rito, integra lo spettatore stesso all’interno della messa in scena, e lo considera protagonista attivo dello spettacolo stesso.

 

teatroelicantropo@iol.it

gennaio 15th, 1996 by